Oggi abbiamo a disposizione un moderno laser che rappresenta un’alternativa sempre più confortevole e preziosa per molte terapie:
• trattamento della carie
• chirurgia del tessuto molle
• trattamento della gengiva
• trattamento del canale della radice
• trattamento dell’ipersensibilità
• sbiancamento.

Trattamento della carie: quando non fa male anche senza iniezione .
E’ affascinante il fatto che” trapanare ” con il laser significa meno dolore, soprattutto nei bambini. Un laser chiamato ERBIUM:Yag viene usato come sostituto del trapano.L’energia concentrata del laser vaporizza la carie ed il materiale dentale, senza il fastidioso rumore del trapano e senza vibrazioni producendo uno scoppiettio a “pop corn”. Inoltre il laser è MICROINVASIVO e decontamina i tessuti. E’ possibile inoltre limitare o addirittura eliminare l’anestesia .

Chirurgia del tessuto molle:quando si ha meno sangue e nessun bisogno di sutura .
L’intervento chirurgico con il laser, NEODIMIO O anche DIODO, è meno doloroso perchè la fibra ottica del laser colpisce delicatamente il tessuto vaporizzandolo e, a differenza di ciò che succede con il bisturi, non c’è sanguinamento per cui la ferita guarisce rapidamente senza uso di farmaci post- trattamento.

Trattamento delle tasche : la gengiva gonfia a causa dell’infiammazione viene vaporizzata con il laser riducendo l’accumulo di batteri nella cavità.

Trattamento dell’ ipersensibilità: quando non si deve temere il caldo e il freddo.
Attraverso l’energia del laser è possibile fondere la dentina chiudendo i tubuli dentinali e riducendo sensibilmente la sintomatologia agli stimoli termici.

Sbiancamento: rispetto alle tecniche tradizionali ,il calore emesso dal laser fa penetrare in profondità le sostanze sbiancanti senza aggredire lo smalto garantendo effetti più rapidi e duraturi nel tempo. Nell’ arco di 24 o 48 ore è sconsigliato l’uso di  bevande o caffè e il fumo di sigarette.

[yframe url='http://www.youtube.com/watch?v=ds3TtkTyrnw&feature=youtu.be']